Si scava e vien fuori di tutto...

di Clemente Pansa   

  

Le foto che pubblichiamo sono state scattate questa mattina (sabato 19 maggio 2012) da "LiberiamoMola" lungo la SP 66 che da Mola porta alla SP Rutigliano-Conversano.

Il sito fotografato si trova, scendendo, dopo la salita di Pozzovivo, a destra, a circa 150 metri dalla Villa (rossa) Introna.

Siamo solo a qualche chilometro dalla "Discarica Martucci" e sappiamo che queste aree sono di proprietà della "Lombardi Ecologia"...

É il momento, questo, di procedere ai carotaggi necessari nella discarica vera e propria ("Discarica Martucci") e non limitarsi a queste aree specifiche.

I Cittadini hanno aspettato troppi anni ed hanno il diritto di sapere cosa giace in quei sottosuoli e le Istituzioni (TUTTE!) hanno il dovere di informarli sulla qualità e sulla quantità dei rifiuti (regolari e non!) che si trovano sotto quella montagna maleodorante.

Le Amministrazioni di Mola e di Conversano, dovrebbero farsi parte diligente per appurare quanto voluto dai Cittadini e la Magistratura dovrebbe dar corso, se necessario, a porre sotto sequestro l'intera area interessata al fine di fare luce completa su quello che per anni è stato "occultato" sotto la coltre dei rifiuti cosiddetti "normali".

É una verifica che va fatta ed ognuno di noi si augura che non venga trovato nulla di irregolare, ma abbiamo il diritto di sapere con certezza se le cause delle tante morti per tumore, niente hanno a che fare con i rifiuti della discarica.

E tutto questo, non ci sembra una richiesta assurda e non si capisce perché in tutti questi anni chi doveva provvedere alle verifiche si è sempre rifiutato di farle; e siccome "a pensar male si fa peccato, ma il più delle volte ci si azzecca", come recita un vecchissimo e notissimo adagio... lascio a voi tutti le conclusioni...

Le foto

 

   

 

 

 

Webmaster ciemmepi