DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 11 marzo 2008, n. 321

 

Legge 8 febbraio 2001, n. 21 - art. 3, comma 2 e legge 23 dicembre 2000, n. 388 - art. 145, comma 33. Utilizzo fondi residui mediante scorrimento graduatoria dei programmi localizzati con il P.O.R. ori-ginario approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 1536 del 07.10.2003.

 

L'Assessore all'Assetto del Territorio, prof. Angela Barbanente sulla base dell'istruttoria effettuata dall'ufficio III° "Edilizia residenziale, Comuni e concessione contributi" di seguito esplicitata, confermata dal Dirigente d'Ufficio e dal Dirigente del Settore E.R.P., riferisce quanto segue:

 

Con deliberazione di Giunta regionale n. 1877 del 30.11.2004, fu approvata la proposta di rimodulazione del P.O.R. originario, approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 1536/2003, in seguito alle ridotte risorse finanziarie, fu autorizzato l'impegno dei soli fondi della legge n. 388/2000 e non quelli previsti dalla legge n. 21/2001.

 

La stessa deliberazione aveva stabilito che il termine per l'inizio dei lavori degli interventi ricadenti nel P.O.R. non poteva essere superiore a tredici mesi dalla data del provvedimento a pena di decadenza dal finanziamento localizzato, successivamente prorogato a venti mesi, con deliberazione di Giunta regionale n. 1729 del 30.1 1.2005, decorrenti dalla pubblicazione sul B.U.R.P. della stessa deliberazione di Giunta regionale n. 1877/2004.

 

Allo stato attuale i programmi che hanno iniziato i lavori sono n. 12 e sono di seguito riportati:

 

1) Coop. Celeste 87 a r.l. Brindisi n. 18 alloggi N.C. euro 330.356,18

2) Comune di Foggia n. 18 alloggi N.C. euro 605.323,79

3) Comune di Brindisi n. 50 alloggi N.C. euro 1.469.973,42

4) Comune di Terlizzi n. 20 alloggi N.C. euro

5) Comune di Terlizzi n. 18 alloggi R.E. euro 1.823.687,16

6) Comune di Noicattaro n. 06 alloggi R.E. euro 403.343,67

7) Comune di Lucera n. 48 alloggi N.C. euro 1.859.509,32

8) Comune di Locorotondo n. 12 alloggi N.C. euro 630.921,13

9) Coop. La Casa a.r.l. Cavallino n. 22 alloggi N.C. euro 554.823,87

10) Comune di Biccari n.12 alloggi N.C. euro 369.104,03

11) Impr. SO.GRA.CO. Gravina di Puglia intervento in Mola di Bari n. 24 alloggi N.C. euro 782.255,03

12) Impr. Edilcost di Di Taranto G. Gravina di Puglia n. 12 alloggi N.C. euro 650.000,00

 

Totale euro 9.479.297,60

 

l'unico programma ultimato è quello della Cooperativa edilizia Edilizia Celeste, mentre i programmi decaduti per non aver iniziato i lavori sono:

 

1) Impr. Complesso res. Belvedere S.r.l. Massafra n. 40 alloggi N.C. euro 1.830.675,22

2) Comune di Fasano n. 27 alloggi N.C. euro 562.958,37

3) Impr. Euro Immobiliare n. 20 alloggi N.C. euro 893.136,32

4) Comune di Poggiardo n. 18 alloggi N.C. euro 748.938,93

5) Comune di Torchiarolo n. 12 alloggi N.C. euro 467.062,09

6) Comune di Foggia n. 18 alloggi R.E. euro 587.486,01

7) Comune di Galatone n. 12 alloggi N.C. euro 900.000,00

8) Comune di Lecce n. 30 alloggi N.C. euro 1.143.698,35

9) Impr. G. Eman S.r.l. Gravina di Puglia int. in Mola di Bari n. 48 alloggi N.C. euro 1.376.151,68

10) Impr. G. Eman S.r.l. Gravina di Puglia int. in Mola di Bari n. 24 alloggi N.C. euro 731.709,06

11) Impr. G. Eman S.r.l. Gravina di Puglia int. in Mola di Bari n. 24 alloggi N.C. euro 487.806,04

 

Totale euro 9.729.622,07

 

La stessa deliberazione di Giunta regionale n. 1877/2004 ha previsto che qualora si fossero verificate economie derivanti da rinuncie, minor impegno finanziario nei quadri tecnici economici ecc., il Settore E.R.P. avrebbe consentito l'avvio degli altri programmi, già inseriti nel P.O.R. che avessero dimostrato, con l'invio della documentazione, immediata realizzabilità dei programmi localizzati. I restanti programmi, sempre localizzati nel P.O.R. originario, si sarebbero realizzati quando il Ministero avrebbe autorizzato l'impegno della restante quota di finanziamento derivante dalla legge n. 21/2001. Allo stato attuale non esistono Soggetti attuatori che hanno trasmesso documentazione atta a dimostrare immediata fattibilità dei programmi, né il Ministero ha autorizzato l'impegno dei fondi derivanti dalla legge n. 21/2001.

 

Il Ministero con le note n. 848/Al dell' 11.luglio 2007 e n. 1194/A2 dell'8 ottobre 2007 ha comunicato che la Regione Puglia, in seguito alla decadenza automatica dei finanziamenti degli interventi che non hanno iniziato i lavori, può far scorrere la graduatoria esistente del P.O.R. originario e che l'inizio dei lavori decorrerà dalla data del relativo provvedimento da emanarsi.

 

Pertanto al fine di utilizzare le risorse resesi disponibili dalla decadenza automatica dei programmi sopra riportati, si propone di invitare i Soggetti, localizzati con il P.O.R. originario (D.G.R. n. 1536/2003), in ordine di punteggio della graduatoria, a presentare la documentazione di rito prevista dal bando di concorso approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 693/2003, nei limiti delle risorse liberate.

 

Tali risorse che appaiono pari ad euro 9.729.622,07 ammontano in realtà ad euro 7.917.416,32 in quanto l'attualizzazione della somma, con la Cassa DD.PP. S.P.A. di Roma, ha comportato una spesa pari ad euro 3.074.593,38.

 

Tali Soggetti attuatori sono

 

1) Impr. Edilmanutenzioni Italia - Foggia n. 9 alloggi A. - R.E. euro 423.437,35

2) Impr. Sasso Salvatore - Brindisi n. 9 alloggi N.C. euro 331.622,71

3) Impr. Costr. Coop. Mucafer S.c.r.l. S. Severo n. 32 alloggi N.C. euro 991.613,77

4) Impr. Costr. Coop. Mucafer S.c.r.l. S. Severo n. 10 alloggi N.C. euro 206.566,23

5) Impr. Italtecno S.r.l. - Cerignola n. 34 alloggi N.C. euro1.387.451,88

6) Impr. Sacca S.r.l. - Cerignola n. 20 alloggi N.C. euro 867.750,06

7) Impr. Gimar Daniello S.r.l. - Cerignola n. 20 alloggi N.C. euro 867.750,06

8) Impr. Puglia Casa S.r.l - Cerignola n. 20 alloggi N.C. euro 867.750,06

9) Impr. Il Centro S.r.l. - Cerignola n. 40 alloggi N.C. euro 1.682.372,56

 

Totale euro 7.626.314,68

 

COPERTURA FINANZIARIA

 

"la spesa di cui al presente provvedimento trova copertura sul capitolo n. 411197 del bilancio di previsione delle spese del 2008. Trattasi di fondi a destinazione vincolata. Successivi provvedimenti provvederanno ai relativi impegni."

 

L' Assessore All'Assetto del Territorio, sulla base delle risultanze istruttorie come innanzi illustrate, propone alla Giunta l'adozione del conseguente atto finale che rientra nelle competenze della Stessa, ai sensi dell'art.4, comma 4, lett. I) e K), della L.R. n. 7/97.

 

LA GIUNTA

 

 

DELIBERA

 

1) di approvare e fare propria la relazione riportata in premessa.

 

2) di autorizzare il Dirigente del Settore Edilizia Residenziale Pubblica ad invitare i seguenti Soggetti localizzati con il P.O.R. originario approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 1536 del 07.10 2003, in ordine di punteggio della graduatoria, a presentare la documentazione di rito prevista dal bando di concorso approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 693/2003, i cui programmi sono nei limiti delle risorse liberate dalle decadenze automatiche avvenute.

 

Tali Soggetti attuatori sono:

 

1) Impr. Edilmanutenzioni Italia - Foggia n. 9 alloggi A.-R. E euro 423 .43 7,35

2) Impr. Sasso Salvatore - Brindisi n. 9 alloggi N.C. euro 331.622,71

3) Impr. Costr. Coop. Mucafer S.c.r.l. S. Severo n. 32 alloggi N.C. euro 991.613,77

4) Impr. Costr. Coop. Mucafer S.c.r.l. S. Severo n. 10 alloggi N.C. euro 206.566,23

5) Impr. Italtecno S.r.l. - Cerignola n. 34 alloggi N.C. euro 1.387.451,88

6) Impr. Sacea S.r.l. - Cerignola n. 20 alloggi N.C. euro 867.750,06

7) Impr. Gimar Daniello S.r.l. - Cerignola n. 20 alloggi N.C. euro 867.750,06

8) Impr. Puglia Casa S.r.l - Cerignola n. 20 alloggi N.C. euro 867.750,06

9) Impr. Il Centro S.r.l. - Cerignola n. 40 alloggi N. euro 1.682.372,56

 

Totale euro 7.626.314,68

 

3) di stabilire che il termine per l'inizio dei lavori dei programmi ricadenti nel P.O.R., che saranno invitati a presentare la documentazione, non potrà comunque essere superiore a tredici mesi decorrenti dalla data di pubblicazione del presente provvedimento sul B.U.R.P., pena decadenza automatica dal finanziamento.

 

4) di notificare il presente provvedimento al Ministero delle Infrastrutture - Roma a cura del Settore ERP.

 

 

IL SEGRETARIO DELLA GIUNTA

Dr. Romano Donno

 

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA

On. Nichi Vendola

 

  Webmaster ciemmepi